Creazione siti Web: Ottimizzare siti Web

Come ottimizzare un sito Web perché sia indicizzato e appaia ai primi posti nei motori di ricerca

L'archivio contiene 25 articoli.

RSS feed: : per importare questo feed RSS fai clic con il tasto destro del mouse, scegli 'copia collegamento' e incolla il link nel tuo aggregatore preferito  XLM feed: per importare il feed RSS di cyberbizia.com fai clic con il tasto destro del mouse, scegli 'copia collegamento' e incolla il link nel tuo aggregatore preferito

 

Pagine: 1 2  - Numero di articoli per pagina 5 10 15.

1. Come aggiornare un sito Web: indicizzazione

Come aggiornare un sito Web in modo che sia indicizzato e non perda, ma guadagni posizioni nei Motori di Ricerca?

Aggiornare un sito Web esistente è un'operazione piuttosto delicata, spesso più complicata che non creare un sito web ex-novo.

Quando si aggiorna un sito Web occorre considerare un fattore cruciale che un nuovo sito ancora non possiede: la sua indicizzazione nei Motori di Ricerca.

Un nuovo sito Web, infatti, non è stato ancora indicizzato. Certo, bisognerà costruirlo in modo che lo sia e che raggiunga le più alte posizioni possibili nei Motori di Ricerca, ma non dovrai preoccuparti di perdere i posizionamenti che ancora non ha raggiunto.

Un sito Web già creato, invece, è in Internet da tempo, e ha ottenuto la sua posizione su Google e sugli altri principali motori e indici di ricerca. Ok forse non sarà al top, ma vuoi che i risultati realizzati fino a quel momento, anche se scadenti, vengano buttati al vento?

Aggiornare un sito Web senza tener conto di ciò sarebbe un disastro, forse peggiore che non lasciare il vecchio sito così com'è.

La risposta al problema dipende dal tipo di aggiornamento che si vuole effettuare e perché. In ogni caso, occorre assicurarsi che, anche a dispetto della loro sconfinata ottusità, i Motori di Ricerca capiscano bene quali modifiche sono state fatte al sito Web.

Analizziamo dunque quattro situazioni tipiche di aggiornamento di un sito Web. Ciascuna di esse richiede accorgimenti particolari, e talvolta, più situazioni si possono verificare contemporaneamente.

  1. Aggiornamento del nome del dominio.
  2. Aggiornamento del servizio di hosting.
  3. Aggiornamento della grafica.
  4. Aggiornamento della gestione dei contenuti.
Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Wed, 22 Oct 2008 14:21:30 GMT

Questo articolo è stato letto 11284 volte

2. Come essere al top nei Motori di Ricerca

Il numero di siti Internet e di aziende specializzate nella ottimizzazione per i Motori di Ricerca (SEO-Search Engine Optimization) si è moltiplicato a dismisura negli ultimi due o tre anni.

Sedicenti esperti SEO confondono i loro clienti con paroloni roboanti e cercano di rabbonirli promettendo soluzioni esclusive e innovative su come "crackare" gli algoritmi di indicizzazione dei Motori di Ricerca. L'idea di fondo è: "se riesco a gabbare gli algoritmi di indicizzazione di Google, il mio sito Internet sarà al top delle ricerche degli utenti Internet".

Si è visto di tutto in questi anni: doorways pages, testi nascosti, network di siti satelliti ... chi più ne ha, più ne metta. L'unica nota positiva è stato il divertimento che se ne trae nell'osservare gli esercizi di fantasia acrobatica di questi "esperti".

Ma il cliente? siamo davvero sicuri che le migliaia di euro spesi dal cliente per tali "consulenze" e "pratiche" siano davvero serviti?

Almeno due sono le obbiezioni che si possono fare a questo genere di attitudini nei confronti ...

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Wed, 12 Oct 2005 16:14:49 GMT

Questo articolo è stato letto 13133 volte

3. Chi visita il tuo sito Web?

Chi sono gli utenti che visitano il tuo sito Web? Saperlo è fondamentale per creare un sito Web che vadano oltre la semplice vetrina pubblicitaria online, e che siano dei veri e propri strumenti di marketing, di analisi del mercato e dei clienti.

Strumento fondamentale sono le Statistiche di Accesso del Sito Internet. Un buon servizio di statistiche di accesso deve essere facile da comprendere e permetterti di capire 

  • se il sito Web risponde alle esigenze dei suoi visitatori
  • se il sito Web fornisce le informazioni cercate da chi vi giunge utilizzando i Motori di Ricerca
  • se il sito Web è davvero fruibile con facilità e cattura i visitatori
  • le modifiche, gli aggiornamenti e aggiunte da apportare per migliorare l'efficacia del tuo sito

Con le statistiche di accesso al tuo sito Web puoi ...

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 3 Jul 2007 11:17:06 GMT

Questo articolo è stato letto 12786 volte

4. Controllare l'indicizzazione nei Motori di Ricerca

Controllare l'indicizzazione del tuo sito Web nei Motori di Ricerca può essere fatto viene fatto con pochi clic del mouse dalla tua Area Riservata, senza spostarti dal tuo sito.

I tempi necessari perché un sito venga indicizzato nei Motori di Ricerca possono variare, da un minimo di 2 settimane fino a tre mesi. 
Lo strumento Verifica Indicizzazione del Modulo Ottimizzazione Sito ti consente di verificare se il tuo sito Web è stato indicizzato su vari Motori di Ricerca. 

Se dopo tre mesi Google non ha ancora indicizzato il tuo sito, potrai effettuare nuovamente l'iscrizione e con le soluzioni per siti Web aggiornabili e siti Web professionali puoi farlo con facilità e gratuitamente. 

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 3 Jul 2007 09:01:09 GMT

Questo articolo è stato letto 13924 volte

5. Ottimizzare Tags e META-Tag di un sito Web

Ottimizzare Tags e META-Tag di un sito Web significa fornire indicazioni importanti e precise ai Motori di Ricerca.

Il passo successivo alla ottimizzazione dei contenuti delle pagine del tuo sito è l'ottimizzazione dei Tags e dei META-Tag di ciascuna pagina HTML. 

Si tratta di parti nascoste di ogni pagina HTML, parti che l’utente non vede, ma importantissime per i Motori di Ricerca che grazie a esse riescono a individuare la tipologia di sito e la sua importanza per il pubblico.

I parametri più importanti utilizzati dai Motori di Ricerca per stabilire l'importanza del tuo sito sono:

  • il META-tag TITLE, ovvero il titolo della finestra in cui viene visualizzata la pagina dal programma di navigazione;
  • il META-tag Keywords che contiene le parole chiave che riteniamo che meglio descrivano la pagina;
  • il META-tag Description che deve contenere una descrizione concisa e comprensibile degli argomenti trattati nella pagina.

Ottimizzare i Tags è fondamentale per ottenere posizionamenti ai primi posti nei Motori di Ricerca e aumentare in numero di accessi di visitatori al tuo sito Internet.

L'ottimizzazione dei META-Tags, inoltre è cruciale e indispensabile se desideri aprire il tuo sito Web agli annunci pubblicitari di Google AdSense e rendere massimi i guadagni attraverso il sito.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 3 Jul 2007 08:43:01 GMT

Questo articolo è stato letto 11654 volte

6. Ottimizzare i contenuti di un sito Web

Un altro strumento per aumentare il numero di accessi e i visitatori al tuo sito Web! Analisi Parole Chiave è uno strumento che ti garantisce di ottenere le prime posizioni nei Motori di Ricerca e un alto numero di accessi al tuo sito Web.

Un sistema CMS professionale deve contenere gli strumenti per ottimizzare i contenuti di ciascuna pagina (in realtà, di qualunque testo tu voglia) e i parametri (META tags) più rilevanti per i Motori di Ricerca, in modo da rendere ottimale la densità di parole chiave per cui desideri che i visitatori giungano al tuo sito.

Prepari i testi e i contenuti nell’apposita pagina (o nel tuo editor preferito), scegli la parola chiave su cui basare l’ottimizzazione e ... voilá! ... ti verrà riportata la frequenza e il peso con cui quella parola (o frase) chiave è presente nel testo.  

Ma non finisce qui, ti saranno indicati anche alcuni suggerimenti per migliorare il testo ... In sostanza, è come avere un esperto di Web Marketing (SEO) al tuo fianco ... GRATIS.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 3 Jul 2007 08:27:51 GMT

Questo articolo è stato letto 9868 volte

7. Selettore parole chiave

Il selettore di parole chiave è il primo strumento di web marketing che ti consente di individuare e scegliere le parole chiave più utilizzate in Internet per il mercato di appartenenza del tuo sito e dei siti Web dei tuoi concorrenti.

All'inizio erano le parole chiave ... Prima di scrivere qualunque testo, stabilire i titoli delle pagine del tuo sito Web o di sceglierne l'aspetto grafico devi accuratamente selezionare le parole chiave che ti consentono di rendere le tue pagine adatte ad un posizionamento ai primi posti nei Motori di Ricerca con il selettore di parole chiave.

Suggeritore parole chiave: ti consente di individuare e scegliere le parole chiave più utilizzate in Internet per il mercato di appartenenza del tuo sito e dei siti Web dei tuoi concorrenti.

Abbiamo messo a tua disposizione il potente Selettore diparole chiave di Google AdSense per indicarti le parole chiave più utilizzate dagli utenti nelle loro ricerche su Internet, il trend di utilizzo, come le parole chiave vengono utilizzte dai tuoi concorrenti e molto altro.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 3 Jul 2007 08:13:42 GMT

Questo articolo è stato letto 12471 volte

8. Efficacia e reperibilità di un sito Web

Dove sei quando i clienti ti cercano? Qual'è il posizionamento del tuo sito nei motori di ricerca? Quanto sei popolare in Internet?

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 29 Nov 2005 09:43:21 GMT

Questo articolo è stato letto 18711 volte

9. Indicizzare un sito Internet con Google Sitemaps

Nelle scorse settimane Google ha implementato il programma “Google Sitemaps” in base al quale i gestori dei siti Internet (i webmaster, per intenderci) possono creare una “mappa” del loro sito (Sitemap) e inviarla a Google.

Lo scopo delle “Google Sitemaps” è quello di assicurare che il proprio sito sia indicizzato e compaia in tempi rapidi nel Motore di Ricerca più utilizzato al mondo. Google, infatti, sostiene che si tratta di un metodo garantito per indicizzare e aggiornare costantemente un sito Interent all’interno dei suoi archivi.

Ma che cos’è una Sitemap, esattamente?

Negli ultimi anni molti siti Internet, solitamente quelli delle aziende più attente alle esigenze dei propri visitatori e clienti, hanno messo a disposizione la Mappa del Sito, ossia l’elenco, con i relativi link, di tutte la pagine di cui il sito era costituito.

La Mappa del Sito aveva il dupplice scopo. Da un lato serviva ad aiutare l’utente a orientarsi meglio nel sito Web e portava, come conseguenza, di trattenerlo più a lungo sul sito stesso, massimizzando la probabilità di trasformarlo da semplice utente, in cliente. Dall’altro lato, una tale mappa del sito aiutava gli spider dei Motori di Ricerca ad individuare tutte le pagine del sito rendendo più rapida ed efficiente l’indicizzazione nei loro archivi.

Quest’ultima, in realtà era solo una “ragionevole speranza”, che tuttavia ...

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 26 Jul 2005 08:28:44 GMT

Questo articolo è stato letto 12005 volte

10. Indicizzare un sito Internet con le Yahoo! Sitemaps

Finalmente anche Yahoo! mette a disposizione dei webmaster le sitemaps per agevolare e velocizzare l'indicizzazione dei siti Internet.

Yahoo! ha copiato Google Sitemaps. Anche Yahoo! infatti, ora offre un modo semplice di iscrivere tutte le pagine di un sito Internet nei suoi archivi. Il metodo consiste nel fornire a Yahoo! una versione semplificata delle Google Sitemaps: un file di testo contenente gli URL di tutte le pagine del sito che si desiderano vengano indicizzate.

Yahoo! assicura che con le SiteMaps il suo spider (chiamato Slurp) troverà le pagine da indicizzare con maggiore efficienza, ma che, esatamente come per le Google Sitemaps, ciò non ne garantirà l'indicizzazione, né infuenzerà il posizionamento (ranking) nel motore di ricerca. Il vantaggio risiede nel poter indicare a Yahoo!  tutte le pagine del sito, con un'unica iscrizione: un sicuro risparmio di tempo e denaro per i webmaster e un aumento di efficienza per Slurp.

Ma vediamo di fare un riepilogo delle caratteristiche di Yahoo! riguardo l'iindicizzazione dei siti Internet.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 26 Jul 2005 07:28:44 GMT

Questo articolo è stato letto 12571 volte

11. Che cosa sono le Google Sitemaps?

È una novità assoluta, talmente nuova che ancora non esiste in lingua italiana, ma CyberBizia te la propone con la prontezza che ci contraddistingue.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 26 Jul 2005 06:28:44 GMT

Questo articolo è stato letto 7372 volte

12. Ricerca parole chiave

Trovare le parole chiave che fanno guadagnare la tua azienda.
Ricerca delle parole chiave più popolari e remunerative per ottimizzare le pagine Web e apparire ai primi posti nei motori di ricerca.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Tue, 10 Jun 2008 16:32:44 GMT

Questo articolo è stato letto 9710 volte

13. L'essenziale per una campagna di ottimizzazione per i motori di ricerca

Il processo di ottimizzazione delle pagine web per i motori di ricerca (SEO) consiste nel progettare, scrivere e creare le pagine web in maniera che aumentino la probabilità che il sito web compaia tra nelle prime posizioni nei risultati riportati dai motori di ricerca a seguito di una richiesta tramite frasi o parole chiave digitate dell'utente.

Molti sedicenti esperti di SEO (Ottimizzazione Motori di Ricerca) dichiarano di aver "vinto" gli algoritmi dei motori di ricerca e di utilizzare delle "pagine di ingresso" progettate in maniera "strategica" insieme a tecnologie di "dissimulazione" al fine di conservare nel tempo delle posizioni alte nei motori di ricerca.

Nonostante tutte queste dichiarazioni, però, le regole base per una campagna di ottimizzazione di un sito Web per i motori di ricerca che abbia davvero successo non sono cambiate sostanzialmente negli ultimi anni.

Per ottenere le migliori posizioni nei motori di ricerca e mantenerle nel tempo, devono esserci tre componenti in ogni pagina del sito web ...

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Thu, 19 May 2005 21:14:10 GMT

Questo articolo è stato letto 10119 volte

14. Truffe nella promozione di siti web: tempi di risposta dei motori di ricerca

Ti è mai capitato di avere la casella di posta elettronica intasata da messaggi pubblicitari poco dopo aver iscritto il tuo sito web nei motori di ricerca e su Yahoo?

Stai molto attento a come ti muovi, perché le società che inviano queste e-mail spesso sono dei dilettanti e degli imbroglioni.

Per prima cosa, tutte le iscrizioni ai motori di ricerca e agli indici hanno i loro tempi di attesa (lead time). Questo significa che il tuo sito web è stato iscritto nel motore di ricerca, il loro spider lo ha registrato, ma che occorrerà del tempo prima che il sito venga aggiunto al catalogo del motore di ricerca.

Nel caso di un indice, il sito Web dovrà essere prima analizzato, accettato nell'indice e solo successivamente aggiunto al catalogo. I tempi di attesa possono variare da pochi giorni ad alcuni mesi. In realtà, per motivi tecnici, la maggior parte delle pagine web non vengono aggiunte al catalogo del motore o dell'indice di ricerca per almeno due settimane dalla data di iscrizione.

Dunque, le email pubblicitarie indesiderate solitamente giungono subito dopo l'iscrizione nei motori di ricerca. Se il tuo sito web è nuovo ed è stato iscritto di recente nei motori di ricerca o in Yahoo!, quando riceverai una email in cui si dichiara che il sito è introvabile in qualunque motore di ricerca, cestina subito le-mail.

Il tuo sito Web non ha avuto tempo sufficiente per essere aggiunto al catalogo e questi dilettanti imbroglioni cercano di approfittare dell'ignoranza ...

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Thu, 19 May 2005 18:07:32 GMT

Questo articolo è stato letto 9792 volte

15. Utilizzare i meta-tags come strategia di web marketing

Uno dei miti più comuni riguardo i meta-tags è che essi siano "l'ingrediente segreto" per ottenere un posizionamento ottimale nei motori di ricerca.

In realtà, solo alcuni dei motori di ricerca più importanti utilizzano il contenuto dei meta-tag delle pagine web. Alcuni dei motori di ricerca utilizzano il contenuto dei meta-tag solo quando devono mostrare i risultati di una data ricerca, mentre altri non li usano affatto.

Un meta-tag è un'istruzione HTML che fornisce informazioni riguardo il contenuto di una pagina web, quali le specifiche HTML seguite dal sito o dalla pagina oppure la descrizione del contenuto della pagina. Un meta-tag, tuttavia, non influisce sull'aspetto della pagina web nel quale è inserito.

Ai fini del web marketing, l'utilizzo più comune dei meta-tags è negli attributi keyword, description, e nelle esclusioni robotiche.

Di seguito diamo alcuni suggerimenti per una scrittura e una codifica ottimale dei meta-tags per un sito web.

Articolo Completo »»

Autore: 
Data: Thu, 19 May 2005 15:06:19 GMT

Questo articolo è stato letto 9607 volte

Pagine: 1 2  - Numero di articoli per pagina 5 10 15.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre novit, notizie e offerte speciali
scopri tutti i vantaggi della toolbar di CyberBizia prima di scaricarla
Aggregatore RSS, Chat, Web TV, Web Radio, Video YouTube, software gratis, personalizzabile e molto altro ancora ...

 

Semplicemente meraviglioso - Tratto da Watch Different

Siti Web professionali per aziende pubblicità Internet per trovare nuovi clienti

Come creare siti Web professionali per l'azienda? Creare siti Web per aziende non è un gioco: occorrono professionalità e serietà. Pubblicità e promozione per trovare clienti con Internet
Sedna Gold is Omega replica watches uk seizing the essence of modern metallurgical technology, combining high-tech replica watches with independent innovation, creating a new best replica watches type of red gold material with replica watches online longer lasting color.